testo di Rinaldo Sandri

   
 

Marisa Fontanesi ama il decorare sottile, che si compie geometricamente in dimensioni sempre più ravvolte, purificandosi nell'invenzione del simbolo grafico e nel suo sviluppo razionale, fino all'impianto cromatico. (...)