testo di Renato Troncon

   
 

A questa pittura si deve la capacità di rinnovare le impressioni, può avere persino un'importanza pedagogica, un'efficacia riformatrice dei sensi, insegna a guardare al riflesso come ad una vibrazione tattile, corporea. Quindi se una pittura riesce a tanto, è una buona pittura. (...)